Calcio, il nuovo Sondrio  si “sposa” con Berlusconi
Michele Rigamonti con Arrigo Sacchi e Adriano Galliani

Calcio, il nuovo Sondrio

si “sposa” con Berlusconi

Il sodalizio biancazzurro è ufficialmente affiliato al Monza

Sono previsti incontri “di condivisione” per i giocatori e lo staff tecnico

Nuovo importante accordo raggiunto dalla Nuova Sondrio calcio del presidente Michele Rigamonti: da ieri il sodalizio biancazzurro è ufficialmente affiliato all’Ac Monza, società di serie B che può vantare nel suo staff dirigenziale Silvio Berlusconi nel ruolo di presidente e Adriano Galliani come amministratore delegato.

Grazie a questa affiliazione, la Nuova Sondrio calcio diventa un centro tecnico dei brianzoli che, nella nota pubblicata sul sito ufficiale, spiegano d’aver apprezzato la volontà di Michele Rigamonti e dei suoi collaboratori di creare una «nuova era» per il calcio sondriese grazie a interventi migliorativi per le infrastrutture e a progetti ambiziosi che riguardano la creazione del settore giovanile e la formazione di una squadra competitiva per la Promozione.

Dal punto di vista della Nuova Sondrio l’accordo sottoscritto potrà consentire a «calciatori, staff tecnico, dirigenti e famiglie della Nuova Sondrio Calcio vivranno un ricco programma di attività di condivisione tecnica ed esperenziali, insieme allo staff di AC Monza mediante incontri riservati, che si svolgeranno sia a distanza che in presenza, presso il loro centro sportivo e nelle sede di Monzello e U-Power Stadium, non appena le normative lo consentiranno».

Indipendentemente da questo aspetto “gossipparo” la partnership con l’Ac Monza costituisce un tassello importante per la crescita e lo sviluppo della Nuova Sondrio Calcio specie per il settore giovanile; non bisogna poi dimenticare, che questo accordo di affiliazione potrebbe anche consentire ai biancazzurri di avere a disposizione qualche giovane di belle speranze tesserato per l’Ac Monza e che i brianzoli potrebbero mandare in Valtellina a farsi le ossa nel campionato di Promozione .


© RIPRODUZIONE RISERVATA