Bormolini contro il vento        in Coppa del mondo
Thomas Bormolini in azione. Giornata difficile per gli azzurri ad Anterselva, ma lui ha saputo difendersi

Bormolini contro il vento

in Coppa del mondo

Biathlon. Il livignasco ad Anterselva ottiene il ventiseiesimo posto, deve accontentarsi ma è il miglior azzurro. Giornata difficile per le condizioni meteo eppure il trentenne alpino può allungare la striscia di risultati di livello

Anterselva amara per il movimento azzurro del biathlon. Questo giovedì la Südtirol Arena ha ospitato il circuito di Coppa del mondo, ultima tappa prima dei Giochi Olimpici.

In un pomeriggio di vento variabile, il migliore degli azzurri è stato ancora una volta il biathleta di Livigno Thomas Bormolini 26°.

Questo però resta un dato che naturalmente non soddisfa il 30enne Alpino di Livigno. «È stata una gara particolare, ha spiega Thomas Bormolini - , con questo vento così strano serviva fare molta attenzione, soprattutto nella serie di tiri a terra. In piedi tutto sommato è stato fattibile, mentre a terra il vento girava un po’».

L’azzurro ha commesso tre errori, uno per serie dopo lo zero nei primi cinque tiri. «Una prestazione ok - la definisce -. Fisicamente? Oggi non sono stato velocissimo in pista, ma vediamo che cosa succederà nei prossimi giorni».

Tutti i dettagli, nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” in edicola venerdì 21 gennaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA