Bertolini e Corvi, nuove divise  In Svizzera il banco di prova
Valentina Corvi sempre più lanciata nel mondo del ciclismo

Bertolini e Corvi, nuove divise

In Svizzera il banco di prova

Ciclocross. L’atleta di Talamona potrebbe tornare alla Guerciotti Selle Italia. Valentina pronta al salto dalla Melavì Tirano alla veneta “La Sorgente”

Ultimi appuntamenti ancora con il cross country, che a causa della pandemia ha visto la sua stagione agonistica allungarsi fino a fine ottobre. Ma da domenica a Illnau (Svizzera) è già tempo per gli specialisti di prendere parte alle prime gare di ciclocross.

Molti di loro indosseranno una nuova divisa per la stagione invernale di questa disciplina che negli ultimi anni ha visto un netto allungamento all’autunno del suo calendario. Trasferta in terra elvetica che attende il ventiseienne Gioele Bertolini. Per l’atleta di Talamona si vocifera un possibile ritorno all’antico, vale a dire tornare a vestire i colori della storica società lombarda della famiglia Guerciotti targata Selle Italia.

Tirano invece è la patria della società Melavì, una delle realta più prestigiose a livello italiano. E’ la società che ha visto crescere anche Valentina Corvi, pronta dopo quasi 10 anni a lasciare il sodalizio tiranese per accasarsi in questa stagione invernale alla società veneta “La Sorgente Asd”.

In previsione dell’ormai imminente stagione di ciclocross Valentina al pari di Bertolini è attesa già domenica in Svizzera alla prima gara da junior.

Tutti i dettagli, nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” in edicola sabato 25 settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA