Ardenno abbraccia Patriarca: una targa per il talento azzurro
La consegna della targa alla Farfalla azzurra Camilla Patriarca

Ardenno abbraccia Patriarca: una targa per il talento azzurro

Ginnastica ritmica: il giusto riconoscimento dall’amministrazione per gli splendidi risultati ottenuti ai Mondiali.

«Sono felice di questo pensiero, sapere di avere il sostegno da parte del mio paese è molto stimolante, soprattutto in questo momento, prima dell’anno più importante».

Così si è espressa sabato mattina Camilla Patriarca dopo aver ricevuto dalle mani di Riccardo Dolci, sindaco di Ardenno, una targa celebrativa dei suoi successi sportivi, in particolare dell’oro mondiale colto il mese scorso nella kermesse andata in scena a Stoccarda.

La ventenne campionessa, che fa parte della squadra nazionale delle Farfalle Azzurre, era molto emozionata, consapevole che a consegnare quel riconoscimento non era soltanto l’amministrazione comunale ma tutto il paese, orgoglioso di avere tra i suoi concittadini un oro iridato, soprattutto una ginnasta che fra dieci mesi parteciperà alle Olimpiadi in programma a Rio de Janeiro.

«La comunità di Ardenno esprime tutto il suo orgoglio e il suo ringraziamento per i traguardi sportivi raggiunti dall’atleta ardennese – ha spiegato il primo cittadino Dolci -. A lei rivolgiamo i complimenti per quanto ha già fatto sino ad oggi e un grossissimo in bocca al lupo per gli impegni futuri».

Proprio per iniziare a preparare gli appuntamenti agonistici che si profilano all’orizzonte, Patriarca si è trasferita subito a Desio dove da ieri è ripartito il lavoro delle Farfalle Azzurre. L’obiettivo questa volta è decisamente importante, quello che conduce direttamente alle Olimpiadi di Rio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA