Antonioli-Eydallin   pronti ad attaccare
Alba De Silvestro in una spettacolare fase di gara in salita

Antonioli-Eydallin

pronti ad attaccare

Scialpinismo. I favori del pronostico sono per la coppia azzurra alla vigilia della gara per il titolo mondiale. Appuntamento in Francia ad Arêches-Beaufort per la lunga distanza a coppie e occhio a De Silvestro-Murada

Valtellinesi a caccia dell’ultimo titolo iridato della stagione. Venerdì riflettori puntati su Robert Antonioli, Michele Boscacci, Alba De Silvestro, Giulia Murada e Giulia Compagnoni.

Ad Arêches-Beaufort, la patria della mitica Pierra Menta, tutto è pronto per un’edizione “mondiale”. La data da segnarsi in agenda è quella di domani, anche se già oggi diverse squadre saranno impegnate nella ricognizione tracciato.

Come annunciato dagli organizzatori, quella 2021 sarà una Pierra di un solo giorno e riservata agli atleti delle selezioni nazionali. Nel pieno rispetto delle normative anti Covid la super classica transalpina assegnerà il primo titolo mondiale Ismf-Lgc Long distance per squadre. Proprio così, a meno di una settimana dalle gare andorrane, le montagne del Beaufortain francese saranno chiamate ad assegnare l’ultimo titolo iridato della stagione.

Ai nastri di partenza sono attese le migliori compagini attualmente in circolazione, pronte a sfidarsi su un tracciato alpinistico e altamente spettacolare da circa 3500 m D+. Al maschile i favori dei pronostici sono tutti per gli azzurri Robert Antonioli – Matteo Eydallin, ovvero il campione del mondo di combinata e il vincitore della individual race di sabato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA