Annata da incorniciare per Pentacom e Nssv, un’intesa che fa scuola
Il gruppo di dirigenti e tecnici della Pentacom e della Nuova Sondrio sportiva volley

Annata da incorniciare per Pentacom e Nssv, un’intesa che fa scuola

Volley, tradizionale scambio di auguri tra le due società. Ottimi risultati ottenuti sul campo e atleti in aumento. «L’accordo è al terzo anno con grande soddisfazione».

Tempo di feste di fine stagione, di consuntivi, di sguardo proiettato verso il futuro per le numerose società sportive della nostra provincia, con atleti e dirigenti a ritrovarsi su un campo di basket, di pallavolo, oppure semplicemente per un allegro convivio. È il caso dell’Asd Pentacom e dalle Nuova Sondrio sportiva Volley, rivelatosi sempre più un binomio vincente, che hanno festeggiato il Natale unitamente a una stagione da incorniciare.

«Il 2017 è stato un anno ricco di impegni e di soddisfazioni - si legge nella nota diffusa ieri dal presidente della Pentacom Eugenio Formolli -. La stagione sportiva 2016-2017, conclusasi a giugno, ha rappresentato il terzo anno di applicazione dell’accordo tecnico-sportivo triennale tra le due società, i risultati ottenuti su tutti i fronti si possono considerare lusinghieri».

Non sono solo le parole a dimostrarlo, bensì una serie di dati legati ai risultati inanellati sul parquet dalle varie squadre. «Sono stati conquistati i titoli provinciali in ben quattro categorie: Under 18, 16, 14 e 12 - la considerazione che arriva sempre dal dirigente -. Ad esclusione dell’Under 13, le squadre sono salite sul gradino più alto in tutte le categorie federali a cui hanno preso parte, a testimonianza della qualità del lavoro svolto e di un patto di collaborazione con basi solide e serie, in cui ognuno dei due sodalizi si sente realmente parte integrante e con forte cultura di appartenenza al progetto».

Non c’è tempo però per cullarsi sugli allori, visto che la nuova annata sportiva ha fatto registrare i primi risultati. «Anche la stagione 2017/18 è partita con i migliori auspici, tutte le formazioni sono posizionate nelle parti alte delle rispettive classifiche, mentre i numeri in fatto di partecipanti, soprattutto per le categorie piccole e minivolley, sono in esponenziale aumento», la sottolineatura sempre di Formolli.

«Da sottolineare anche le vittorie, nonché i piazzamenti nei vari tornei disputati e la meritata convocazione di molte nostre atlete nella rappresentativa provinciale, nonché la presenza di nostre quattro atlete nel progetto Valtellina Volley, prima vera esperienza di realizzazione di un formazione composta dalle migliori atlete giovani di tutta la valle partecipanti al campionato di serie D regionale». L’aspetto sportivo non è però solo quello che conta. «Ancor più delle vittorie, è bello evidenziare l’assidua e costante partecipazione di tutte le atlete e gli atleti agli allenamenti programmati, attività a volte faticosa ma indispensabile per la preparazione fisica, la formazione tecnica e la crescita personale. Ed è proprio questo impegnativo lavoro di preparazione che pone le basi solide per la formazione di giovani atleti tecnicamente preparati, in grado di ben figurare in tutte le competizioni».

Nella serata dei festeggiamenti e ringraziamenti, Eugenio Formolli e Gigi Fontana rispettivamente presidenti di Pentacom e Nssv, hanno voluto sottolineare questi aspetti, oltre a ringraziare tutti i collaboratori a cui va il grande merito per i risultati ottenuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA