Andrea, ti aspettano   anche i Mondiali
Andrea Bagioli vince la prima tappa del Tour de l’Ain. Ora la convocazione azzurra ai Mondiali

Andrea, ti aspettano

anche i Mondiali

Ciclismo. Il neoprofessionista Bagioli ufficialmente nella lista dei tredici convocati per la prova in linea di Imola. Appuntamento il 27 settembre per essere tra gli otto titolari intanto ritiro a Livigno: «Un anno così, magnifico»

«Un anno così non me lo immaginavo nemmeno nella migliore delle ipotesi».

È in ritiro a Livigno fino a domenica Andrea Bagioli (Deceuninck Quick Step) e proprio nel Piccolo Tibet ieri pomeriggio l’ha raggiunto l’ufficializzazione della convocazione per il Mondiale in linea di ciclismo su strada di Imola in programma domenica 27 settembre: «E’ una bellissima soddisfazione essere stato convocato a difendere i colori azzurri nel Mondiale che si correrà a Imola fra una decina di giorni – ha commentato Andrea – a Livigno nonostante siamo a metà settembre ci sono condizioni ideali per allenarmi, esco con pantaloncini e maglietta perché le temperature sono miti e questo mi sta aiutando molto ad affinare la preparazione dopo gli ultimi due mesi di gare decisamente impegnativi».

Il ventunenne di Lanzada nei dieci giorni che mancano alla corsa iridata non correrà nessun’altra gara puntando forte sul Mondiale di Imola. Lo stesso commissario tecnico della Nazionale, Davide Cassani, nelle dichiarazioni rilasciate ieri nella conferenza stampa lo ha già inserito tra gli otto titolari.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” in edicola giovedì 17 settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA