Sabato 14 Giugno 2014

Acuto nel finale

Due ori all’Italia

Oro rosa per due azzurre! E bronzo nel K1m a squadre. Costanza Bonaccorsi, fiorentina di 19 anni, ha centrato il titolo mondiale di K1 con una grande discesa al termine della quale è stata la più veloce di tutte con 42”38. Medaglia storica per il kayak italiano.

Le due damigelle d’onore sul podio sono due francesi, Le Corvaisier e Malaterre, argento e bronzo rispettivamente. Oro anche per Chiara Carbognin, 17 anni, di Pescantina, suona il Basso Tuba nella banda di Bussolengo un risultato sofferto il suo: guadagnato sull’acqua, contestato dal team francese, ma poi confermato dagli arbitri internazionali. E poi il bronzo nel K1 a squadre di Bonato, Maccagnin, Bifano dopo un emozionante testa a testa con la Repubblica Ceca. Che si è portata a casa l’argento.Oro, in questo caso, agli sloveni.

I risultati di oggi. Nella C1m 1) Rolenc (Rep. Ceca) 41”93; 2) Dazeur (Francia) 42”83; 3) Hales (Rep. Ceca) 43”20.

Giorgio Dell’Agostino ha concluso 11° col tempo di 46”33 e con la delusione dipinta in volto: «Potevo fare di più, non sono soddisfatto. Ho sbagliato di testa mia». Nel K1m 1) Bonnetain (Francia) 40”08; 2) Znidarcic (Slovenia) 40”20 ; 3) Graton (Francia) 40”25. Settimo, primo degli italiani Bifano (41“21). Chiude la graduatoria Bonato in 44”99. Nel K1f 1) Bonaccorsi (Italia) 43˝38 ; 2) Le Corvaisier (Francia) 44˝08 ; 3) Malaterre (Francia) 45˝36. Gara eccellente della fiorentina, dall’inizio alla fine ; superate, lei 19enne, avversarie plurimedagliate. Nella C2 m 1) Znidarsic Peter (Slovenia) 42”04; 2) Hocevar Simeon (Slovenia) 42”11; 3)Rygel Marek (Rep. Ceca) 43”38.

Leggi gli approfondimenti sulla Provincia in edicola il 15 e il 16 giugno 2014

© riproduzione riservata