Giovedì 19 Novembre 2009

Alle Grazie di Monza
aprono le terme

Monza - Le terme sbarcano a Monza. Il gruppo Qc Terme (quello delle terme dei Bagni Vecchi e Nuovi di Bormio, delle terme di Milano e di Prè Saint Didier in Val D'Aosta) apre una struttura in via Santa Maria delle Grazie Vecchie. Le acque non sono tecnicamente quelle termali, ma tramite un procedimento di mineralizzazione si avvicinano alle proprietà di quelle termali. L'apertura della struttura è prevista per il 4 dicembre.

Andrea Quadrio Curzio, direttore della società Qc Terme, è sicuro che sarà un successo: «Monza è un bacino interessantissimo per noi: il 90% della nostra clientela di Bormio viene proprio dalla zona di Monza e della Brianza». I servizi che Qc Termemonza offrirà ai propri clienti sono biosaune, bagni turchi, sale relax, docce scozzesi, docce emozionali, calidarium, savonage. La clientela delle terme è sempre più esigente, infatti, e non ha più il tempo di prendersi dei giorni da passare in relax: «I brianzoli non possono raggiungere in giornata le terme di Bormio e non hanno tempo per prendersi una giornata libera, così noi gli offriamo la possibilità di rilassarsi con acque con proprietà del tutto simili a quelle termali anche a Monza».

Le acque utilizzate da questa struttura vengono prese dall'acquedotto, trattate con un impianto di miscelazione che mineralizza e poi riscalda l'acqua dando ad essa le proprietà simili a quelle termali. «L'acqua usata è in tutto e per tutto simile a quella termale di Bormio» dichiara Andrea Quadrio Curzio. La struttura di 1000 metri quadrati (più una parte esterna) è posta proprio nelle strette vicinanze del parco e sarà ripreso lo stesso modello delle strutture di Bormio, Milano e Prè Saint Didier.

Una nuova figura professionale è quella “Maestro di Benessere”: «I Maestri si occupano degli ospiti aiutandoli a ritrovare in modo corretto bellezza e forma fisica attraverso percorsi beauty con scrub e trattamenti fango nel bagno turco o nell'essiccatoio, tecniche di rilassamento nelle sale relax e pratiche wellness nelle stube» fanno sapere dalla società. Quadrio Curzio sottolinea, sgombrando il campo da equivoci: «Non facciamo attività curative» il “claim” del Qc Termemonza, infatti, è «per chi sta già bene e vuole stare meglio». Con questa nuova apertura si amplia l'offerta in questo settore che in questi ultimi anni è in costante crescita. In particolare Qc Termemonza farà concorrenza alla Monticello spa & fit, centro benessere che da ormai diversi anni è molto frequentato dai monzesi.

a.longoni

© riproduzione riservata