Martedì 27 Aprile 2010

Un'oasi di benessere
nell'Alto Garda

Nel ventre delle colline alto gardesane, dove affondano le radici di ulivi secolari e limoni, si cela la culla di un luogo unico, una nursery di ancestrali desideri. Adagiarsi su di essa è come abbandonarsi nelle braccia di una madre, per ritrovare benessere e armonia, è affrontare un viaggio primigenio, un percorso primordiale, tutt'altro che onirico.

La strada che collega il borgo di Gargnano al Lefay Resort & SPA Lago di Garda è una sorta di cordone ombelicale che unisce due mondi: giù il ronzìo delle auto, il rumore della quotidianità che sovrasta il fruscìo delle vele, poco lontano dagli echi di dannunziana memoria; sulla collina l'oasi, il rifugio, per alcuni il buen retiro, dove si vive in simbiosi con un paesaggio irripetibile in altre zone gardesane Percorrere i pochi tornanti che conducono dalla riva lacustre al Resort è un piacere. Si fiancheggiano boschi e prati, si scorgono svettanti campanili e poi, in alto, ci si fa abbagliare dal giallo degli agrumi, dai riflessi dello specchio lacustre. Dal Lefay la vista è sorprendente. Da un'ampia terrazza si domina tutto il lago e le coste. Da un lato lo sguardo scorge l'ultima neve sul monte Baldo, all'orizzonte si perde fino all'istmo di Sirmione e dall'altro lato il panorama offre una sorta di cromo-aromaterapia con la sinfonia di colori e profumi del bosco e dei limoni. La sera, la stessa vista apre il sipario a uno spettacolo nuovo, una caleidoscopio di borghi illuminati che punteggiano la costa, disegnandone anse e porticcioli. Incastonato in un parco naturale di ben undici ettari, in parte terrazzati, il Lefay – una bomboniera avvolta nel silenzio – presenta una sobria struttura architettonica, dove predominano legno e pietre, tipici elementi delle limonaie, mentre l'interno eccelle per il design, la scelta dei marmi delle stanze e dei legni.

Ecosostenibilità è uno degli imperativi del Resort dotato di centrale a biomassa, rigenerazione di energia elettrica, calore e raffreddamento con l'impiego di microturbine, pannelli fotovoltaici, software per il risparmio energetico e idrico. Non a caso è già stato insignito del Premio all'Innovazione Amica dell'Ambiente, indetto da Legambiente e Regione Lombardia. Ma il riconoscimento forse più prestigioso, lo ha ottenuto al recente Gala SPA Award dove ha vinto la categoria Innovative SPA Concepts. Un risultato di grande rilievo e spessore ottenuto a un solo anno e mezzo dall'apertura. In poche parole al Lefay è andato uno dei premi internazionali più prestigiosi nel settore del benessere e della bellezza. Del resto basta addentrarsi nella pancia della collina alto gardesana e scendere fino al cuore del Lefay Resort &SPA per trovare questo tempio del benessere, in un labirinto di saune, grotte, alcove e persino un laghetto salino. E' una discesa nelle acque, un tuffo nella meditazione, un'immersione alla ricerca di qualcosa che sembrava smarrito: lo star bene nel corpo e nell'interiorità.

Tremila metri quadrati di SPA sono divisi in tre aree: il mondo dell'Acqua e del Fuoco con piscine salina e sportiva, calidarium, lago salino, saune (c'è anche una lady sauna), una veranda relax vista lago, una grotta turchese con lettini ad acqua; natura e fitness con una palestra super attrezzata, sala ginnastica per corsi e varie attività, personal training; nel silenzio e fra le stelle ovvero la trilogia dell'aria, un percorso running e un percorso vita con 12 stazioni per esercizi all'aria aperta, un giardino enegetico e terapeutico con 5 stazioni per la meditazione. Non mancano di certo i trattamenti: da quelli cosmetici alla talassoterapia, dai massaggi all'idroterapia. Vi sono poi 3 Private SPA ispirate dalla mitologia greca e romana con percorsi benessere di coppia.

Il Lefay SPA Method intreccia la ricerca scientifica occidentale con i principi millenari della medicina classica cinese. Rigenerati da un long week end si può tornare alle occupazioni di ogni giorno con maggiore serenità, con una carica vigorosa, meno stress e più forza interiore. L'esclusività del Lefay è in ogni caso ben distante dal concetto di lusso che conosciamo. Il lusso qui non è ciò che brilla, ma ciò che fa brillare dentro l'ospite. In ogni situazione. Un luogo destinato a tutti, coppie e famiglie indistintamente. Se è pur vero che l'atmosfera ovattata o il silenzio della SPA non si addice al vociare per i bimbi, anche per loro il resort ha trovato soluzioni ottimali, miniclub, spazi all'aperto, sale ristorante, baby sitter. Perché il benessere qui non è off limits per nessuno.

Info Lefay Resort & SPA Via Angelo Feltrinelli, 118 - 25084 Gargnano (Brescia) www.lefayresorts.com
info@lefayresorts.com


Emanuele Roncalli

e.roncalli

© riproduzione riservata