Lunedì 06 Settembre 2010

Springsteen, ecco un regalone
per un trentennale eccellente

COMO La tavola è apparecchiata con tutto ciò che un fan può sperare: canzoni inedite, video vintage accanto a filmati in alta definizione, un documentario firmato da un pluripremiato filmaker, un libretto di 80 pagine con la riproduzione di documenti originali, la rimasterizzazione di uno dei migliori lavori nella carriera di un rocker. Anzi, del boss: Bruce Springsteen. Unico neo, l'attesa: quasi due mesi e mezzo, prima di poterci mettere le mani sopra.
Uscirà in Italia il 16 novembre prossimo l'attesissimo cofanetto per la celebrazione - in verità, con due anni di ritardo - dei trent'anni di Darkness on the edge of town, uno dei migliori, ancorché sottovalutati, Lp (così si chiamavano, allora) usciti dal genio del rocker del New Jersey.
The promise: the making of Darkness on the edge of town è il titolo del cofanetto, dove troveranno spazio 3 compact disc e altrettanti dvd, accompagnati da un taccuino contenente i facsimili degli appunti originali di Springsteen, i testi, canzoni abbozzate e fotografie collezionate dal cantante di Freehold.
Tra i pezzi pregiati del cofanetto c'è sicuramente il documentario che riporta i fan all'interno degli studi di registrazione, dove Springsteen e la fedelissima E Street Band hanno registrato il loro quarto album, tre anni dopo il grande successo di Born to run, il lavoro che aveva lanciato il Boss nell'olimpo del rock. Il documentario, realizzato dallo stesso Springsteen in collaborazione con il regista, già vincitore di un Grammy e di un Emmy Award Thom Zimny, racconta con filmati inediti ripresi tra il 1976 e il 1978 il lavoro del Boss e della  sua band che ha portato alla scelta delle canzoni da inserire nell'album. Il film documentario sarà presentato il 14 settembre prossimo al Toronto Film Festival, dov'è in concorso. Il cofanetto - che su Internet (www.backstreets.com) si può già ordinare al prezzo di 108 dollari (126 l'edizione blu ray) - contiene oltre sei ore di filmati. Oltre al documentario della durata di circa un'ora e mezza, infatti, troveranno spazio più di quattro ore di concerti, per ripercorrere gli show più belli di Springsteen dal 1978 allo scorso anno, quando è terminato il tour live di fatto iniziato dal Boss e dalla E Street Band tre anni prima. Uno dei due dvd contenenti live sarà aperto dalla performance dell'intero album e ripresa da vivo, ma senza pubblico, lo scorso anno all'interno del Paramount Theater di Asbury Park, nel New Jersey. A seguire una serie di canzoni registrate tra il 1976 e il 1978. L'altro dvd, invece, conterrà il concerto registrato l'8 dicembre 1978 a Houston, durante il tour per Darkness on the edge of town. Tre i cd musicali: accanto alla rimasterizzazione in digitale dell'album Springsteen ha pubblicato ben 21 pezzi inediti, per oltre due ore di musica. Un cofanetto imperdibile per i fan che, ovviamente, ora attendono con ansia anche un possibile futuro tour di Springsteen, che non ha mai nascosto la sua preferenza per le performance dal vivo, davanti al suo pubblico, agli interminabili giorni di lavoro nel chiuso di uno studio di registrazione. E, nell'attesa del 16 novembre, da segnalare il "regalo" fatto dal Boss al regista italiano Silvio Muccino, il quale ha ottenuto il via libera all'utilizzo della canzone Secret Garden, pubblicata da Springsteen quindici anni fa, come tema musicale del suo nuovo film, Un altro mondo, il nuovo film di Silvio Muccino nelle sale a dicembre. Era dall'epoca di Palombella rossa di Nanni Moretti che un regista italiano non veniva autorizzato a utilizzare una canzone del Boss. All'epoca fu la volta di I'm on fire.
Paolo Moretti

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags