Virus, divieto di spostarsi  Scattano controlli e multe
Anche in Valtellina e Valchiavenna scattano i controlli

Virus, divieto di spostarsi

Scattano controlli e multe

Il prefetto: verifiche sulle autocertificazioni, si rischiano reati penali

«Dentro le singole città, Sondrio, Morbegno, Chiavenna, Tirano, Bormio, e i paesi di residenza, ci si può muovere liberamente, fatti salvi gli obblighi di isolamento per tutte quelle persone tenute alla quarantena. Mentre gli spostamenti da città a città, da paese a paese, devono essere giustificati da motivi di lavoro, di salute, situazioni di necessità».

Lo ha specificato il prefetto di Sondrio Salvatore Pasquariello. Da oggi, tra l’altro, tutta Italia è “zona rossa”. «Ci saranno controlli, e saranno puntuali, - ha aggiunto -. Da parte delle forze dell’ordine. Chiederanno ai viaggiatori di predisporre l’autodichiarazione sulla quale verranno effettuate verifiche, ex post, a campione. E se i riscontri saranno negativi, scatteranno le sanzioni, anche penali».

Tutti i servizi su La Provincia in edicola oggi


© RIPRODUZIONE RISERVATA