Una rete sulla frana   Spettacolo dal cielo  sopra Gallivaggio
Ieri primi lavori in bassa Vallespluga, domani il bis

Una rete sulla frana

Spettacolo dal cielo

sopra Gallivaggio

Gallivaggio, la spettacolare posa delle reti di protezione sulla frana

Prima giornata finita, domani ci sarà la seconda. Spettacolare doveva essere e spettacolare è stata l’operazione di posa delle reti di protezione dal distacco di massi sul versante franoso sopra Gallivaggio di San Giacomo Filippo avvenuta ieri.

L’enorme elicottero Kamov bianco e rosso ingaggiato dalla ditta incaricata dalla Comunità montana ha fatto la sua comparsa nella bassa Vallespluga fin dal mattino e ha srotolato la prima parte delle reti che copriranno il corpo franoso in modo tale da consentire alle maestranze più in basso di procedere con i lavori di svuotamento e di innalzamento del vallo a protezione di Gallivaggio, del suo santuario e della statale 36. «Si tratta di un intervento unico in Italia nel suo genere - ha detto il presidente Davide Trussoni -. Il progetto ruota attorno al ricoprimento di gran parte della parete mediante una vasta rete metallica in appoggio, in maniera tale da impedire ai blocchi di assumere traiettorie imprevedibili e al tempo stesso rallentarne la velocità di caduta».

San Giacomo Filippo

San Giacomo Filippo
(Foto by Daniele Prati)


© RIPRODUZIONE RISERVATA