Test sierologici, primi risultati  Più della metà sono positivi
Laboratorio analisi

Test sierologici, primi risultati

Più della metà sono positivi

Con il servizio sanitario nazionale ne sono stati effettuati 467

Su 467 soggetti in quarantena, vuoi contatti di positivi al covid, asintomatici, vuoi persone con sintomi simil covid lievi, i positivi al test sierologico proposto dal servizio sanitario pubblico sono stati 278, il 59,5%, contro 182 negativi, il 39%, e 14 dubbi, il 3%. In più della metà delle persone testate, quindi, è stata riscontrata l’infezione. Mentre un contagio molto più contenuto, al di sotto delle due cifre, si evidenzia fra gli operatori sanitari considerato che su 284 persone sottoposte a test sierologico, solo 27 sono i positivi, il 9,5%, e 257 i negativi, il 90,5%, con nessun caso dubbio.

Queste le prime risultanze dei test sierologici avviati martedì dall’Ats sugli operatori sanitari a più stretto contatto col contagio e sui contatti di persone riscontrate positive, in precedenza non sottoposti a tampone. Parimenti testati i pazienti con sintomi lievi simil covid, e che i loro medici di medicina generale e pediatri di famiglia hanno voluto inserire nello studio epidemiologico messo a punto dal ministero d’intesa con la Regione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA