Tangenziale: "Presto 
i milioni mancanti"

La Provincia annuncia la conferenza dei servizi (il 12 maggio) per l'opera in programma a Morbegno, passaggio fondamentale per ottenere gli 80 milioni di euro mancanti

Tangenziale: "Presto  i milioni mancanti"

Martedì 12 maggio è in programma un passaggio indispensabile per ottenere gli 80 milioni di euro che mancano per la realizzazione della tangenziale di Morbegno. E' di questa sera l'annuncio da parte della Provincia della conferenza dei servizi che approverà l'atteso progetto.  «La realizzazione della tangenziale di Morbegno, opera fondamentale per completare il primo tratto della nuova statale 38, è sempre più vicina. Entro pochi giorni, con l’approvazione del progetto, saremo pronti per ottenere dal Cipe gli 80 milioni di euro che ancora mancano». Così si esprime il presidente Fiorello Provera dopo aver appreso la notizia appena giunta da Roma. Un passaggio fondamentale poiché, com’è noto, il Cipe finanzia le opere con i progetti approvati e condivisi dal territorio, giunto in tempi strettissimi come tutti si auguravano. «La Provincia ha svolto un importante ruolo di coordinamento - spiega l’assessore alla Grande Viabilità Ugo Parolo - condividendo con gli enti locali coinvolti la fase di discussione per giungere al parere favorevole indispensabile per proseguire l’iter».
L’intervento costerà complessivamente 279 milioni di euro. Rispetto al primo stralcio, il proseguimento verso il Tartano sarà a carreggiata semplice e avrà un’estensione di 9,65 chilometri. La durata dell’intervento è stimata in 3 anni e cinque mesi. Ci vorranno in sostanza due anni per la cantierizzazione e quattro per la conclusione dei lavori. Sono questi i tempi indicati dall’Anas per il secondo stralcio del lotto Fuentes-Tartano della nuova statale 38, meglio nota come la tangenziale di Morbegno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA