Pronto soccorso, si cambia

Da marzo chiude alle 20

Morbegno, sarà un punto di primo intervento. I sindaci: «Inaccettabile»

Pronto soccorso, si cambia Da marzo chiude alle 20
Annunciata la scomparsa del pronto soccorso attivo 24 ore su 24

Dal primo marzo l’ospedale di Morbegno si trasforma in Pot, presidio ospedaliero territoriale. Scompare quindi il pronto soccorso attivo 24 ore su 24, che sarà sostituito da un punto di primo intervento al quale si potrà accedere dalle 8 del mattino alle 20 di sera. «Si tratta di un progetto che abbiamo ereditato e che è stato condiviso dai sindaci, non è una novità. In questa fase siamo chiamati a mettere in pratica quanto stabilito in precedenza. Se c’era da intervenire su qualcosa, a mio avviso andava fatto prima». Così spiega il direttore sanitario dell’Asst, Giovanni Monza.

Gli amministratori del Morbegnese continuano però a difendere l’ospedale di Morbegno, dicendosi pronti a portare le loro istanze sino in Regione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA