Più tamponi e test veloci Si parte al Morelli
Sondalo ospedale Eugenio Morelli (Foto by Luca Gianatti)

Più tamponi e test veloci
Si parte al Morelli

Al Morelli si parte con la modalità rapida del “drive through” senza scendere dall’auto. In leggero calo i ricoveri, aumentano i contagi ma in maniera più lieve - Cinque i morti

Non solo tamponi a tappeto, ma anche fatti in modo da non far scendere la persona dall’auto. Si chiama “drive through”, la nuova modalità di effettuazione dei test per la ricerca del coronavirus introdotta dall’Azienda socio sanitaria territoriale Valtellina e Alto Lario. Che ne dà conto nel bollettino di attività emesso ieri, centrato, come sempre, sulle prestazioni rese dall’ospedale Covid Morelli di Sondalo, ma con un approfondimento ad hoc sul “capitolo tamponi”.

Intanto sono leggermente diminuiti, a Sondalo, i nuovi ricoveri, passati dai 19 di mercoledì, agli 11 di ieri, per un totale di 210 persone ospitate. Più 16 invece i positivi, che salgono a 493, registrati ieri dall’ Ats della Montagna). Più 5 i morti. E, infine, il dato positivo: più 5 anche i dimessi, che salgono a 147. Erano stati 15 mercoledì, 9 martedì, 28 fra sabato, domenica e lunedì. Era stato più marcato, la scorsa settimana, il dato di crescita dei positivi in provincia di Sondrio, che era stato pari a 44 venerdì, 32 giovedì e 20 mercoledì. Elementi, questi ultimi, che potrebbero indurre a paventare un rallentamento dei contagi, anche se solo l’andamento dei giorni a venire potrà dare una parola certa su questa tendenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA