Giovedì 09 Ottobre 2014

Omicidio a Brusio

chiesti 2 ergastoli

Ergastolo per entrambi gli imputati. Questa la richiesta avanzata dalla pubblica accusa al processo per il duplice omicidio di Brusio, in corso di svolgimento in Corte d’assise a Sondrio. Il pubblico ministero Luisa Russo al termine di una requisitoria (lunga 14 ore e due udienze) ha pure chiesto per il valtellinese Ezio Gatti, presunto organizzatore del delitto e per il moldavo Ruslan Cojocaru, presunto killer, l’isolamento diurno per tre anni , mentre per alcuni testimoni – tutti italiani – sfilati in aula in questi mesi, l’accusa vuole procedere per falsa testimonianza ed ha chiesto la trasmissione degli atti. L’avvocato di parte civile Maurizio Carrara, che in aula rappresenta gli eredi Ferrari, ha invece chiesto una pena congrua e un risarcimento per danni morali da un milione e 300 mila euro per le due vittime.

© riproduzione riservata