«L’immunità di gregge  già dalla metà di luglio»
Paolo Formigoni, direttore socio sanitario Asst Valtellina (Foto by gianatti)

«L’immunità di gregge

già dalla metà di luglio»

Intervista al responsabile della campagna di vaccinazione di Asst

A partire dal V-day del 27 dicembre per Paolo Formigoni, 58 anni, di Legnano, direttore socio sanitario di Asst Valtellina e Alto Lario, è stata una full immersion nella campagna vaccinale anti Covid.

«Siamo prossimi alle 90mila prime dosi e contiamo entro il 18 luglio di arrivare a 128mila -

afferma - . Abbiamo già 38mila prenotazioni a sistema fino a quella data, e altri 4.500 posti sono

a disposizione, dopodiché ci fermeremo. Nel senso che dopo il 18 luglio non prenderemo altre

prenotazioni per prime dosi, mentre andremo avanti fino all’8 agosto, con i richiami. Dal 9 al 22

agosto, invece, la campagna si arresta per riprendere dopo il 22, con gli ultimi

richiami.

L’immunità di gregge? «Di norma, si parla di immunità di gregge quando si raggiunge

una copertura del 70%, ma, noi, di questo passo contiamo di raggiungere l’80% già al 18

luglio».

Intanto sono stati modificati i tempi per i richiami.

L’intervista completa su La Provincia di Sondrio in edicola martedì 8 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA