Il virus nelle case di riposo  A Morbegno morti 15 ospiti
La casa di riposo di Morbegno (Foto by Silvio Sandonini)

Il virus nelle case di riposo

A Morbegno morti 15 ospiti

Il presidente ammette una “situazione complessa”

Dal 20 marzo al 2 aprile si sono verificati 11 decessi di cui 5 con sintomatologia sospetta, e poi altri 4 nelle 24 ore successive. È il pesantissimo bilancio della casa di riposo Ambrosetti Paravicini di Morbegno.

«La situazione è indiscutibilmente complessa - ammette il presidente della fondazione Italo Rizzi - La fondazione, che tiene sotto costante controllo l’emanazione di nuovi decreti e provvedimenti, ha progressivamente implementato i provvedimenti nell’obiettivo di tutelare sia il personale che gli ospiti».

L’intervento di chiarimento del presidente era stato sollecitato in queste settimane di emergenza sanitaria da parenti degli ospiti, da semplici cittadini e dal consigliere all’opposizione Andrea Ruggeri. «La fondazione ha messo in atto la misura di contenimento e isolamento per i casi sospetti - ha aggiunto Rizzi - . Tutto ciò considerando il fatto che i servizi e le attività della Rsa devono essere erogati con continuità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA