Le vittime salite a quattro  Coronavirus, in provincia 60 casi
Operatori cri croce rossa italiana eseguono la procedura di sanificazione dell’ambulanza dopo aver trasportato un paziente affetto da coronavirus autoprotezione mascherine ambulanza soccorso autista soccorritore (Foto by Domiziano Lisignoli)

Le vittime salite a quattro

Coronavirus, in provincia 60 casi

Il conto dei contagi: nuovi casi in varie zone della Provincia

Alle due anziane positive al test del coronavirus e mancate nei giorni scorsi a Bianzone e Villa di Tirano, si aggiunge il caso di una signora di Gordona, 88 anni, mancata giovedì e di un uomo di Talamona, del quale ha dato notizia domenica mattina il sindaco.

Con questa nuova evidenza, salgono a tre i cittadini di Gordona risultati positivi al tampone, mentre, solo dopo le 21 di ieri, e per vie traverse, è stato possibile conoscere i dati relativi ai nuovi casi di positività accertati nella giornata di ieri. Otto in tutto che fanno salire il totale provinciale a 60.

Tre i nuovi positivi riscontrati a Tirano, che si aggiungono ai due dei giorni precedenti, due a Bormio, che portano il totale ad otto, uno a Sondrio, che va a sei, uno a Morbegno, che sale a tre, e uno a Lanzada, il primo che il Comune più interno della Valmalenco annovera.

Dati che sono di gran lunga inferiori a quelli di altre provincie lombarde, a noi vicino, se si solo si pensa che, a Como, i positivi al test sono passati da 118 a 154 in un giorno, e a Lecco, da 237 a 287.

SU LA PROVINCIA IN EDICOLA SERVIZI, APPROFONDIMENTI, NOTIZIE, INFORMAZIONI UTILI, DIBATTITI, STORIE E OPINIONI SULL’EMERGENZA

PER ACQUISTARE UNA COPIA DIGITALE O ABBONARTI CLICCA QUI


© RIPRODUZIONE RISERVATA