Case di riposo per anziani  Si muovono i familiari
Morbegno casa di riposo Ambrosetti Paravicini (Foto by Luca Gianatti)

Case di riposo per anziani

Si muovono i familiari

Morbegno, esposto dei parenti di un ospite deceduto. Altri si vogliono organizzare. Tre le strutture già visitate dai carabinieri dei Nas per l’inchiesta aperta dalla Procura

È partito dai familiari di un anziano deceduto, ospite della casa di riposo di Morbegno, uno degli esposti che hanno dato il via all’inchiesta della procura di Sondrio sulle rsa. Ieri i Nas hanno acquisito documentazione alla Ambrosetti Paravicini, dopo le due visitate già nelle scorse ore. Ma l’esposto non è l’unica iniziativa che parte dal fronte dei familiari degli ospiti. I parenti stanno infatti unendo le forze per denunciare e cercare quella chiarezza che si aspettavano e si aspettano in questo momento che ha sconvolto tutti.

A loro risponde indirettamente Giacomo Ciapponi, del Cda della casa di riposo: «Stiamo affrontando una vera e propria emergenza. Quindi chi ha elementi reali da sottoporre in Procura ci vada subito, altrimenti evitiamo polemiche sterili. La cosa che mi fa più male - aggiunge - non è non è la critica su eventuali comportamenti non compresi o condivisi, ma le voci cattive che sono circolate, come se ci fosse la volontà di un gruppo di dipendenti di coprire delle malefatte mettendo a repentaglio la vita non solo degli anziani, ma anche degli operatori e dei propri cari».


© RIPRODUZIONE RISERVATA