Calcio, Sondrio battuto dal fanalino di coda
De Respinis, autore del pareggio

Calcio, Sondrio battuto dal fanalino di coda

Non è proprio un buon momento per i biancazzurri che contro l’ultima della classe, il Levico, intascano, nel 12° turno, il secondo stop consecutivo.

La sconfitta per il Sondrio arriva al secondo minuto di recupero, in una mischia. Non è proprio un buon momento per i biancazzurri che contro l’ultima della classe, il Levico, intascano, nel 12° turno, il secondo stop consecutivo (dopo quello di mercoledì in casa con il Milano City) e allungano a sette la striscia di partite senza vittorie.

Non è crisi, anche grazie al buon bottino messo da parte nella fare iniziale del torneo, ma è indispensabile invertire la rotta per evitare una pericolosa involuzione. La partita ha visto la squadra di mister Nordi andare in svantaggio e poi, sempre nel primo tempo, recuperare la rete subita con un rigore siglato dal solito De Respinis. Nella ripresa il terreno di gioco diventa ancor più insidioso. Il Sondrio va solo vicino al gol ancora con De Respinis, Pasquinelli e D’Amuri di testa. L’ultima occasione arriva prima della beffa finale.

Il Levico, infatti, segna in pieno recupero. Galesio, entrato nella ripresa, è abile a finalizzare una mischia in area e a consegnare alla sua squadra una vittoria fondamentale in chiave salvezza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA