Martedì 03 Novembre 2009

C'è la neve vera
e a Bormio si scia

Una nevicata di 40 centimetri in quota seguita da temperature sottozero ideali per “sparare” neve, consente l’apertura della Ski Area di Bormio, da quota 3.000 a quota 2.450, già a partire da sabato, sulle piste servite dalla seggiovia Valbella-Cima Bianca oltre che sui campetti di Bormio 2000 serviti da skilift scuola. Contestualmente all’apertura della ski area partirà il programma Happy Winter, che nei fini settimana vedrà l’organizzazione di giochi per bambini, serate a tema nei pub, incontri culturali e l’apertura dei Bagni e delle Terme fino alle 23.
E finalmente la neve è arrivata anche ad Aprica. In quota, certo, oltre i 1.500 metri, dove nella notte fra lunedì e martedì sono scesi i primi fiocchi che hanno risollevato il morale agli operatori. Ottimale sarebbe riuscire a dare inizio alla stagione turistica entro la fine del mese, anche perché le società degli impianti hanno già stilato il programma delle promozioni per gli sciatori. La prima in ordine di tempo sarà sabato 12 dicembre con la giornata di sci gratuito su tutto il comprensorio Aprica - Corteno Golgi. Ormai da qualche gli impiantisti di Sita, Siba, Baradello 2000 e Campetti propongono lo Ski free per attirare nuove presenze e far conoscere la ski area. Il giorno seguente, domenica 13 dicembre, ritorna la seconda edizione dell’Open Day della Scuola Italiana Sci di Aprica. Una domenica in cui i bambini di età compresa fra i 4 e i 13 anni potranno seguire lezioni collettive gratuite (info allo 0342.745108). Intanto la Pro loco sta lavorando per approntare il calendario delle manifestazioni invernali.

l.begalli

© riproduzione riservata