Venerdì 11 Settembre 2009

Cuoco in manette
per droga a Tirano

Cuoco di 32 anni finisce in manette per i controlli antidroga dei carabinieri. I militari del Norm di Tirano sono entrati in azione nel primo pomeriggio di oggi, dopo aver raccolto nelle scorse settimane elementi sufficienti per procede alla perquisizione domiciliare a casa del giovane uomo, sospettato di gestire un grosso giro di canne che riforniva i giovani della zona del Tiranese e arrestato in flagranza di reato.
Poco dopo aver fatto irruzione nell’abitazione, gli uomini del comandante Michele Prete hanno avuto la conferma dei loro sospetti: non soltanto c’erano 137 grammi di marijuana già bell’e pronta per il consumo, ma anche 447 semi e 4 piante della stessa specie, oltre che tutta l’attrezzatura necessaria per la coltivazione.
Inevitabilmente a carico del cuoco - del quale fino a ieri sera erano state rese note soltanto le iniziali, M. A. - è scattato il provvedimento di arresto. Prima l’indagato ha dovuto seguire i carabinieri nella caserma di Tirano per le formalità, poi è stato condotto in una cella della casa circondariale di Sondrio.

l.begalli

© riproduzione riservata