Venerdì 04 Settembre 2009

Grappolo d'oro
domani a Chiuro

Sullo sfondo frammenti di storia, momenti di cultura, arte, spettacolo, musica, sport e canto corale. In primo piano il vero re della festa: il vino valtellinese. Palcoscenico su cui domani, sabato, si alza il sipario a Chiuro, “capitale” vitivinicola che propone la 26esima edizione del Grappolo d’oro organizzata dalla Pro loco in collaborazione con il Comune. Una manifestazione come sempre ricca di attività e proposte che quest’anno gioca al raddoppio durando non più una, bensì due settimane sino al 19 settembre.
L’appuntamento è alle 17 in piazza Stefano Quadrio dove si procederà all’inaugurazione allietata dal gruppo folcloristico di Grosio, ma già in mattinata si avrà un assaggio di grande sport con il Creval Meeting, protagonista il centro sportivo, teatro di un incontro internazionale di atletica leggera. In serata alle 20.45 ci si sposta alla Colonia di via Gera per lo spettacolo di cabaret “Visibilmente spettinato” con Paolo Migone direttamente da Zelig.
Escursioni, folclore, visite guidate, buona tavola e mostre sono in menu domenica. Si comincia con “A spasso tra i vigneti” in partenza alle 9.30 (si replica alle 14) alla scoperta del patrimonio dei vigneti, si prosegue alle 10 con la visita guidata alle case vinicole Balgera, Negri, Rainoldi, Nera da piazza Quadrio. Alle 12.30 il pranzo alla “Colonia”. Nel pomeriggio visita libera alle case vinicole sopraccitate dalle 14.30 alle 16.30. Durante la giornata visita al centro storico con gli alunni della primaria, mercatino dell’artigianato e dei prodotti tipici, esibizioni e spettacoli di gruppi folcloristici con la partecipazione dei bersaglieri di Morbegno. Inoltre sarà possibile visitare nella sede Irealp due eventi. La prima battezzata “Isole sensoriali” è una mostra organizzata in collaborazione con il settore Agricoltura della Provincia per la promozione dei prodotti che caratterizzano il territorio: vino, formaggio, mele, miele, bresaola e pizzoccheri. Le sei isole interattive permetteranno agli ospiti di avventurarsi in un percorso sensoriale alla scoperta delle peculiarità dei prodotti locali.
Il secondo evento si commenta da sé: “Nebbioli nel mondo”, degustazione guidata gestita dall’Organizzazione nazionale assaggiatori vino dalle 14 alle 18, in replica mercoledì sera dalle 20 alle 23. Venerdì 11 settembre è di scena “Nord contro sud, grandi rossi a confronto”; una degustazione guidata dalla delegazione di Sondrio dell’Ais (su prenotazione chiamano lo 0342.484213, costo 15 euro) che si terrà nella sala mostre comunale. “Calici nelle corti” ritorna protagonista sabato 12 settembre alle 20.30, mentre domenica 13 al via la sesta edizione del “Giro delle fontane”, gara podistica non competitiva.
Lunedì 14 settembre alle 20.30 tavola rotonda sul tema “Esperienze di viticoltura valtellinese e prospettive future”, mentre giovedì 17 un forum sulla “Valtellina che verrà”.

l.begalli

© riproduzione riservata