Martedì 01 Settembre 2009

Furti in Bassa Valle:
presi due sudamericani

Sono stati presi i due ladri acrobati, di origini sudamericane, accusati di una serie di furti (almeno 8, ma forse anche altri 32) commessi in Bassa Valle fra il novembre dello scorso anno e il marzo dell’anno in corso. Dopo un’impegnativa quanto efficace attività di pedinamento, di controllo, di verifica dei tabulati telefonici, dispiegatasi fra la nostra provincia e quella di Milano, i carabinieri del Reparto Operativo del Nucleo Investigativo di Sondrio, guidato dal luogotenente Raffaele Grega, sono riusciti ad assicurare alla giustizia un cileno e un peruviano fortemente indiziati di essere gli autori di otto furti in abitazioni commessi a Delebio e a Morbegno.
Si tratta di Alejandro Jonathan Rojas Quiroz, 31 anni, origini cilene, ma domiciliato a Milano in via Arcivescovo Calabiana 3, disoccupato, già noto alle forze dell’ordine e irregolare sul territorio nazionale, e di Carlos Alberto Ruiz Del Valle, 29 anni, nato a Lima, in Perù, e domiciliato a Cologno Monzese (Mi) in via Bolzano 36, pure lui disoccupato, noto alle forze dell’ordine e irregolare sul territorio italiano.
Oltre che per i suddetti otto furti (tre commessi in abitazioni di via Guanella, a Delebio, il 26 novembre dello scorso anno, e altri commessi a Morbegno il 2 e il 18 dicembre 2008 e il 6 marzo del 2009) i due sono anche indiziati quali responsabili di altri 32 furti in case ed esercizi pubblici del Morbegnese, compiuti nello stesso periodo.

l.begalli

© riproduzione riservata