Sabato 18 Luglio 2009

Neve a Livigno
e in alta montagna

Un mese di luglio quantomeno insolito. Dall'afa dei giorni scorsi ai temporali di questa notte per arrivare al freddo di oggi. Sopra i 2000 metri l'acqua caduta abbondantemente su tutta la provincia si è traformata in neve, con il risultato di imbiancare le cime e le piste da sci di Valtellina e Valchiavenna come d'inverno. A Livigno, per esempio, questa mattina c'era uno strato di neve fresca di quasi 10 centimetri. A partire da domani le temperature dovrebbero cominciare a rialzarsi tornando gradualmente alla normalità. Tutto sommato limitati i danni, limitati a una caduta massi sulla strada per Tartano e ad alcuni piccoli allagamenti sparsi sul territorio provinciale e risolti grazie all'intervento dei vigili del fuoco.

r.carugo

© riproduzione riservata