Sabato 18 Luglio 2009

Società Pentagono in rosso
gli albergatori sono preoccupati

Un accordo tra il Comune di Bormio ed i vertici della società per dare nuova linfa vitale al Pentagono di Bormio. In molti conoscono la situazione della società solo marginalmente ma, dopo l’appello/accusa di ieri da parte dei vertici della Pentagono, gli operatori si auspicano che venga presto trovata una soluzione. Il rischio di perdere una struttura che consente di ospitare grosse manifestazioni (a dir la verità l’unica del Bormiese con tale capienza) di certo non fa piacere agli operatori anche perchè, collegati ad una struttura del genere solo legati grandi numeri,quelli dei convegni, dei raduni a livello nazionale.
«Sicuramente si tratta – ha evidenziato Barbara Zulian, presidente dell’associazione albergatori e di Bormio Turismo – di una struttura fondamentale per il turismo e per gli operatori che necessita di un intervento pubblico. Tante le infrastrutture o le realtà che contribuiscono a dare valore aggiunto all’offerta turistica: golf, terme, impianti di risalita, giusto per citarne alcuni, come pure il Pentagono ma di certo non possono essere sempre e solo chiamati gli operatori ad intervenire».

a.marsetti

© riproduzione riservata