Tangenziale di Morbegno,
oggi l'ok da Roma

La delegazione valtellinese al ministero dei Lavori pubblici ha ottenuto il via libera agli 85 milioni finora mancanti per il progetto

Tangenziale di Morbegno, oggi l'ok da Roma
Ora manca solo il via del Cipe perché la tangenziale di Morbegno diventi una realtà. Oggi infatti, dopo l'approvazione della Regione Lombardia al secondo stralcio, c'è stato il passaggio più delicato a Roma, al ministero del Lavori pubblici. Per la provincia di Sondrio era presente l’assessore alla grande viabilità Ugo Parolo. "Siamo molto fiduciosi - dichiara - la riunione è andata bene. I presenti hanno elogiato il confronto che c’è stato sul territorio che ha portato alla condivisione delle scelte progettuali. I 195 milioni di euro, tra cui lo stanziamento sulla Finanziaria, sono stati confermati e abbiamo avuto l’assicurazione che lo Stato ha a disposizione gli 85 milioni di euro che ancora mancano". Tutti gli enti hanno espresso parere favorevole al progetto del secondo stralcio. "Si tratta di un passaggio fondamentale - ha commentato Silvano Passamonti, presidente della Cm di Morbegno - che ormai non dovrebbe più pregiudicare l’avanzamento dell’iter che si chiuderà con l’approvazione del progetto davanti al Cipe». Un passaggio tecnico che si concluderà il 25 giugno, dunque che definisce in modo più chiaro il futuro quadro economico della tangenziale. Da questo punto di vista, infatti, per l’avvio del cantiere, annunciato dalla Regione nel maggio del 2011, mancano ancora 85 milioni di euro, che con la conferenza di servizio di oggi, sembrano ormai cosa fatta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA