Bambina sottratta al padre,
si muove il Ministro francese

La denuncia di un padre morbegnese mette in moto la giustizia internazionale

Bambina sottratta al padre, si muove il Ministro francese
La giustizia internazionale ha preso sul serio la denuncia di sottrazione di minore presentata alcune settimane fa da un morbegnese ai carabinieri di Ardenno.
L’uomo, nato in Marocco ma cittadino italiano, ha spiegato ai militari che la scorsa estate, durante una vacanza in Marocco la sua compagna ha fatto perdere le proprie tracce portando con sé la loro bimba di due anni e mezzo. Poiché una serie di elementi fanno pensare in modo certo che la piccola sia stata portata in Francia dalla mamma, tornata con l’ex fidanzato che vive proprio Oltralpe, dal Ministero della Giustizia italiano la segnalazione è stata inviata all’omologo Ministero francese. Proprio nei giorni scorsi da quest’ultimo è arrivata la notizia che la pratica è stata passata al Procuratore di Montpellier, competente per territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA