Il frantoio è da demolire,
ma "resiste" al Pian di Spagna

Tra ricorsi e appelli, la battaglia tra Novamin e il Comune di Gera si trascina da anni

Il frantoio è da demolire, ma "resiste" al Pian di Spagna
Una sentenza del Tar che stabilisce la demolizione dei manufatti abusivi a servizio dell’attività di frantumazione e dopo quattro mesi nessun provvedimento che la applica. Quello della Novamin è un insediamento di lavorazione di inerti entro i confini della Riserva Naturale del Pian di Spagna, sul territorio comunale di Gera Lario nei pressi del fiume Adda.
L’attività già bollata nel 1996 come «incompatibile con le finalità di conservazione» indicate dal documento di costituzione dell’area protetta, ha visto il Comune di Gera emanare un'ordinanza di abbattimento contrl a quale Novamin ha presentato ricorso al Tar. Il Tribunale amministrativo ha giudicato il ricorso infondato e ordinato al Comune di procedere con l’esecuzione di quanto stabilito, ma la sentenza del 9 gennaio scorso è rimasta sulla carta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA