Venerdì 10 Maggio 2013

Furti nelle case in Giuliani
Si indaga su alcune impronte

SONDRIO Impronte nitide e abbastanza ben definite. "Impronte buone", come vengono definite dagli addetti ai lavori. Sono state trovate ieri mattina nel corso degli ultimi accertamenti compiuti nelle case di via Giuliani (e non di via Gianoli) che nei giorni scorsi sono state prese di mira dai ladri.

In rapida successione i malviventi hanno cercato di entrare in tre differenti appartamenti. In due casi il loro tentativo è andato a buon fine, il terzo infisso, invece, aveva resistito.

Complessivamente, il bottino sul quale i ladri erano riusciti a mettere le mani è di modesta entità. In un appartamento, infatti, si erano impossessati di un portafoglio vuoto, nel secondo avevano arraffato denaro in contanti per circa 300 euro.

Ora sono in corso le indagini condotte dai carabinieri del nucleo radiomobile operativo della compagnia di Sondrio. Ieri mattina, come detto, gli ulteriori rilievi hanno permesso di trovare alcune impronte nitide che ora saranno studiate con la massima attenzione. Potrebbero essere - ma il condizionale è d'obbligo - state lasciate dai ladri. Queste impronte, quindi, saranno analizzate dagli esperti e confrontate con quelle che sono conservate negli archivi delle forze dell'ordine, con la speranza di trovare qualche elemento utile.

s.casiraghi

© riproduzione riservata