Martedì 01 Maggio 2012

Campodolcino al voto
La campagna si scalda

CAMPODOLCINO - «Il Comune ha speso 420mila euro per le scelte di Emilio Guanella. E ora c'è una richiesta di danni da 11 milioni di euro». A una settimana dalle urne, la campagna elettorale di Campodolcino si accende.

Nella sfida fra i due Guanella, Giuseppe va all'attacco partendo dalla precedente esperienza amministrativa dell'avversario, Emilio, sindaco dal 2004 al 2009. Spiega che quelle del rivale sono state decisioni bocciate dalla maggioranza della popolazione di Campodolcino, un 70% dato dal 45% dei voti conseguiti dalla lista di Daniela Fanetti e dal 25% di Giacinto Del Curatolo.

«Le elezioni del 2009 sono state considerate come una sorta di referendum sulle scelte amministrative di Emilio Guanella - dichiara il preside del Caurga, che in caso di vittoria garantisce di fare il sindaco a tempo pieno -. Lui a gennaio affermava che non si sarebbe candidato per queste elezioni, salvo poi smentirsi dopo poco tempo, dicendo di rinunciare ai progetti di allora: project financing e tangenziale. Emilio Guanella ha legato la sua persona ai programmi del passato e, nel caso in cui dovesse vincere, riproporrebbe inevitabilmente quegli stessi progetti. Infatti, in caso di vittoria gli sarebbe poi facile dire ai campodolcinesi: "Mi avete votato, ora dovete accettare anche i progetti in cui io mi identifico: project financing e tangenziale"».

Un altro aspetto rilevante è quello delle spese. «Ma quanto è costata questa sua idea? Inoltre ci sono le spese sopportate dal Comune per retribuire famosi e costosi tecnici incaricati da Pgt finalizzato alla realizzazione della tangenziale e del Pf alla Cuetta. E questi costi sono solo l'antipasto, in quanto, nel malaugurato caso in cui la ditta Salini-Locatelli dovesse vincere la causa intentata contro il Comune di Campodolcino citato per danni, l'amministrazione verrebbe condannata a pagare un risarcimento di 11.529.564  euro. Questa evenienza comporterebbe conseguenze catastrofiche per decenni». E ancora: «Il "sogno" irrealizzabile di Emilio Guanella è venuto a costare a tutt'oggi alla collettività  ben 419.745,28 euro».

"Impegno per Campodolcino" candida Giacinto Delcuratolo, Aldo Walter Della Morte, Fabiana Fanetti, Gianluca Ghelfi, Marco Gianera e Siro Guanella.

l.begalli

© riproduzione riservata