Sabato 10 Dicembre 2011

Alla Dispotech di Gordona
crescita e nuovi clienti

GORDONA - L'innovazione è più forte della crisi. È la filosofia di Massimo Mortarotti, fondatore e titolare della Dispotech di Gordona. L'azienda di Gordona, attiva nella produzione di articoli monouso per il mercato medicale e dentale e per le discipline sportive, aderisce all'Unione industriale di Sondrio da una decina d'anni. Nel 2010 era stata premiata al concorso nazionale di Confindustria "Awards for Excellence Andrea Pininfarina". Nei giorni scorsi la Dispotech - nota per avere progettato e prodotto un modello di cuscinetto refrigerante testato anche dal campione del MotoGp Valentino Rossi.- ha ricevuto l'attestato di azienda di eccellenza firmata da Emma Marcegaglia. «Quest'anno abbiamo ottenuto l'attestato di impresa d'eccellenza nell'ambito dell'innovazione, della ricerca e dello sviluppo - sottolinea l'imprenditore chiavennasco -. L'innovazione è la ricetta per salvarci dalla concorrenza dei paesi emergenti. Ormai i produttori cinesi sono diventati capaci di consegnare beni di una certa qualità, anche grazie alle tecnologie acquisite dall'Europa. Noi ci dobbiamo distinguere con nuove idee. Nel nostro stabilimento partiamo dalla progettazione dei macchinari. In questo modo abbiamo due livelli di protezione: uno sulle macchine e il secondo sul prodotto. Spesso si tratta di nicchie di mercato: niente grossi numeri, ma soddisfazioni garantite. La variabile legata al tempo rappresenta un aspetto centrale».


In questa fase nello stabilimento dell'area industriale di Gordona prosegue la progettazione del sottocasco per i motociclisti e si lavora su un nuovo emostatico a base di estratti di cotenna suina capaci di bloccare la fuoriuscita del sangue. Potrà essere utilizzato dai dentisti, ad esempio dopo le estrazioni. «Stiamo puntando anche su un prodotto alternativo per i Paesi arabi dove non si utilizzano i prodotti legati ai suini. L'alternativa è rappresentata da un estratto di pesce. Questi cambiamenti legati alla tipologia di cliente sono dimostrazioni dell'importanza della ricerca per un'azienda come la nostra». Nella fabbrica i Gordona c'è un laboratorio e Dispotech può contare sul supporto del laboratori Biolab di Monza. La ricerca è fondamentale anche per i prodotti che hanno segnato la crescita di Dispotech. «Nel recente passato sono state approvate alcune nuove normative per la composizione del ghiaccio istantaneo. Dopo una lunga serie di esperimenti, abbiamo trovato una nuova miscela in grado di rispettare le leggi».


Dispotech ha 43 dipendenti e il fatturato supera gli 8 milioni di euro. «Sono dati che dimostrano una crescita del 10% rispetto al 2010. Siamo felici di superare questo momento difficile con numeri in controtendenza rispetto alla situazione generale. Dalle ultime fiere sono arrivate conferme significative e stiamo ampliando sia la gamma della produzione, sia il mercato. Abbiamo clienti anche in Nuova Zelanda. Per il prossimo anno abbiamo nuove idee. Innovative, naturalmente. Ma è ancora presto per parlarne».

l.begalli

© riproduzione riservata