Mercoledì 01 Giugno 2011

COPIA DI SONDRIO TEST

ALBOSAGGIA Un altro giovanissimo, ha 22 anni, finisce nella rete degli agenti della squadra volante. È stato fermato alla stazione di Sondrio lunedì sera con 17 grammi di eroina, poche ore dopo aver fatto scorta a Milano.
Avrebbe rivenduto la droga sul mercato locale. Appena sceso dal treno, però, Harminder Singh Ghangu ha trovato la polizia. Pensava di farla franca comunque, avendo nascosto l'eroina in un calzino. Gli agenti però lo tenevano d'occhio da un po' e sono andati a colpo sicuro e lo stupefacente è stato trovata.
C'erano tutti gli estremi per procedere anche con una perquisizione domiciliare. Gli uomini del dirigente Livia Nicodemo sono così andati anche alla casa di Albosaggia dove vive il ragazzo, di cittadinanza indiana e in possesso di regolare permesso di soggiorno per motivi di lavoro. Un tipo a posto, un lavoratore, incensurato.
Frugando tra i locali della casa, i poliziotti non ci hanno messo molto a trovare un bilancino di precisione, parecchi fogli di carta stagnola e di cellophane, tutto materiale utilizzato presumibilmente per confezionare le dosi da rivendere sul mercato del Sondriese.
Al termine degli accertamenti, per il giovane sono scattate le manette. Deve rispondere del reato detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Dopo l'arresto è stato condotto in una cella della casa circondariale di via Caim

c.castoldi

© riproduzione riservata