Domenica 20 Marzo 2011

Morbegno, due giovani
nei guai: presi con lame

MORBEGNO Giravano con un coltellino a serramanico e un taglierino di grosse dimensioni, senza alcun motivo: la denuncia è stata inevitabile. A Morbegno, nella serata di sabato, due giovani di 18 e 16 anni sono stati denunciati rispettivamente alla Procura di Sondrio e alla Procura per i minori di Milano per porto di armi atte a offendere.
Non è stata questa l'unica operazione portata a termine dai carabinieri della Compagnia di Sondrio nella città del Bitto. Tre ragazzi di 23, 19 e 17 anni sono infatti stati segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti, dopo essere stati trovati in possesso di dosi per uso personale di marijuana - i primi due - e hashish (il minorenne). Un uomo di 34 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato invece denunciato per minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale perché, non gradendo il controllo da parte dei militari, ha reagito insultandoli e minacciandoli.
Passando all'attività svolta sulle strade, sono stati effettuati controlli con l'etilometro che hanno interessato otto automobilisti. Solo una persona – un cinquantaquattrenne di Cosio - è risultata positiva con valori che superavano gli 0,80 gr/L e pertanto è stata denunciata a piede libero per guida in stato di ebbrezza.
Ad Ardenno, invece, i militari della locale stazione hanno sottoposto a perquisizione personale un 47enne del luogo, già noto alle forze dell'ordine, trovandolo in possesso di due dosi di eroina. L'uomo è stato pertanto segnalato alla Prefettura quale assuntore di stupefacenti e la droga rinvenuta durante la perquisizione è stata sequestrata.

l.begalli

© riproduzione riservata