Domenica 13 Febbraio 2011

Sondrio, Bertolini segna
e la squadra vola

SONDRIO - Il Sondrio torna alla vittoria casalinga (2-0) e festeggia nel migliore dei modi l'esordio di “Bebeto” Bertolini, andato a segno nella sua prima alla Castellina.
La formazione di mister Del Nero ha ripagato con la stessa moneta la Trevigliese, restituendo il 2-0 subito all'andata. La partita è stata decisa da due acuti nei primi minuti di entrambi i tempi. Tutti gli occhi sono puntati su Bertolini che già al 1' fornisce un bell' assist a Della Cristina, che conclude in diagonale. Evidentemente stimolato dall'arrivo dell'ex professionista che gioca dietro le punte, Della Cristina al 5' pesca un eurogol con un tiro di contro balzo dai trenta metri sul quale il portiere bergamasco nulla può. Al 10' cross di Pizzini sul quale Bertolini si avvita e colpisce di testa, ma il portiere blocca sotto la traversa. La Trevigliese prende le redini del gioco e Cantoni impegna severamente Selvetti su calcio piazzato al 22' con una sventola su punizione sulla sinistra dell'area con la palla diretta sotto l'incrocio dei pali, ma il numero uno alza sopra la sbarra.
Sul finire del tempo i bergamaschi sfiorano il pareggio in due occasioni. Al 38' Ranghetti spara una gran diagonale nell'angolino basso alla sinistra di Selvetti, che si allunga e respinge anche la ribattuta di Pastori. Al 39' Cantoni calcia un missile dai 30 metri e il palo di destra respinge a Selvetti battuto. Sul ribaltamento di fronte colpisce un palo anche il Sondrio: “Bebeto" si mangia gli avversari e dal fondo mette in mezzo per Pizzini, colpo di tacco e pallone respinto dal legno. Nel secondo tempo Bertolini spegne gli ardori ospiti con un tocco ravvicinato che si infila nell'angolino. È il pugno del del ko che stende la Trevigliese. C'è spazio per l'esordio stagionale di Carlo Serra e per la meritata standing ovation a Bertolini che lascia il campo a Moroni. Grazie ai tre punti il Sondrio sale al terzo posto in classifica con 35 punti appaiato a Ciserano, Villa d'Almè e Voluntas Osio Sotto. Il Caravaggio secondo ha solamente un punto in più. La formazione di mister Del Nero è più che mai in lotta per i playoff. Con un Bertolini così nessun traguardo è precluso. Non è ancora al massimo l'ex del Lecco, ma ha già conquistato i tifosi. Gioca semplice senza, fronzoli, ma bastano un velo ed un'apertura per strappare applausi. Molto bene anche il solito generoso Giacomelli, instancabile.

r.carugo

© riproduzione riservata