Lunedì 14 Febbraio 2011

Aprica aiuta le famiglie
nell'acquisto dei libri

APRICA -Il sostegno alle famiglie parte anche e soprattutto dalla scuola. Che il sindaco, Carla Cioccarelli, sia vicina al mondo degli studenti lo ha sempre ribadito da quando è in carica e dopo gli interventi voluti alla scuola primaria (servizi igienici, aula informatica, mobilia e attrezzatura), dopo l'indizione delle borse di studio ora una novità stanziata nel bilancio 2011: il contributo di 10mila euro finalizzato all'acquisto dei libri di testo per i ragazzi delle scuole medie e superiori. "Non sarà rapportato al reddito ma alla spesa sostenuta dalle famiglie per l'acquisto dei libri per i propri figli - spiega Cioccarelli -. Ci sembra una buon modo per stare vicino agli aprichesi". Chi fosse interessato può fare richiesta in comune allegando la documentazione delle spese avute. Un sostegno che spicca nel bilancio di previsione di quest'anno, che non manca di pagare le ristrettezze imposte da Patto di stabilità e tagli dei trasferimenti statali.

a.polloni

© riproduzione riservata