Venerdì 17 Dicembre 2010

Neve: caos strade e treni
Nel Lecchese lunghe code

La statale 36, che collega Milano a Lecco, è stata brevemente chiusa e poi riaperta per i problemi causati dalla neve e soprattutto dalle lastre di ghiaccio che si sono formate nel corso della giornata. I vigili del fuoco sono impegnati all'altezza di Carate Brianza dove nella rampa di accesso alla statale sono bloccate diverse macchine. Al momento la circolazione è a singhiozzo con lunghissime code lungo tutta la strada.
E' da questa mattina il lecchese deve fare i conti con un'ondata di maltempo che sta creando grossi problemi un po' dovunque, disagi decisamente più ridotto invece nel Sondriese. I grossi problemi sono a Lecco, soprattutto nella parte alta della città: alcuni mezzi pesanti si sono "intraversati" creando non pochi disagi al traffico. Tante le persone scivolate per la neve, costrette a ricorrere alle cure dei medici:alla centrale del 118 sono arrivate molte richieste d'aiuto, più del triplo rispetto al solito.
Nessuna strada chiusa ma auto ferme in colonna anche per ore lungo la Super 36, la Sp 54 e la 342 in Brianza. Disagi anche in Valsassina, soprattutto nelle strade più interne e treni in ritardo anche di 70 minuti lungo la tratta Milano-Lecco-Sondrio.
Maggiori particolari e fotografie sull'edizione di sabato 18 dicembre del quotidiano "La Provincia di Sondrio".

l.begalli

© riproduzione riservata

Tags