Mercoledì 15 Dicembre 2010

Niente "Chi l'ha visto?"
per il caso Rogantini

CHIAVENNA Niente “Chi l'ha visto?” questa sera per il caso di Maurizio Rogantini, derviese di origini chiavennasche scomparso da casa ormai dal 29 novembre. La famiglia ha deciso d'accordo con la direzione del programma di RaiTre di soprassedere dalla messa in onda di un servizio, almeno per questa settimana. Un primo mini-servizio su Rogantini era stato dedicato dal programma condotto da Federica Sciarelli la scorsa settimana.
Dietro alla scelta della famiglia potrebbe esserci una nuova pista che i parenti e gli amici di Maurizio vogliono verificare prima di tornare in onda. Attualmente novità sostanziali non ce ne sono in questo caso apparentemente senza soluzione, ma c'è una pista investigativa che si vuole percorrere fino in fondo prima di pianificare le prossime mosse. L'ultima settimana è stata dedicata a scandagliare le zone ai confini dei territori frequentati dal quarantenne impiegato in una concessionaria d'auto di Talamona. Soprattutto l'area del milanese, con stazioni e aeroporti, è stata tenuta sotto osservazione.
Continua anche la mobilitazione su Internet. Gran parte dei 1400 iscritti al gruppo nato su Facebook hanno deciso di utilizzare la foto di Maurizio Rogantini come immagine del proprio profilo sperando di moltiplicare la possibilità che qualcuno lo riconosca.

l.begalli

© riproduzione riservata