Mercoledì 15 Dicembre 2010

Morbegno, usavano soldi falsi
dura condanna per due donne

MORBEGNO Un anno e 3 mesi con la condizionale e 700 euro di multa a testa. Questa la pena decisa dal giudice Renato Buzi a carico delle due donne che tre anni fa erano state sorprese a fare acquisti con delle banconote false in Bassa Valle. Sabrina Forno, sondriese del '66, e Francesca Russo, genovese del '52 ma residente a Sondrio, erano accusate dei reati di spendita di banconote false e truffa.
I fatti contestati risalgono al 30 novembre del 2007 e al 1° dicembre dello stesso anno. In quei giorni le due, secondo quanto contenuto nel capo di imputazione, avevano fatto acquisti in un negozio di Morbegno, il "Ciao Ciao" pagando con 4 banconote contraffatte da 50 euro. Il giorno dopo avevano tentato di usare un'altra banconota da 50 falsa al bar Jolly di Buglio e alla gelateria Rosy di Ardenno.
In questi ultimi due casi, però, i gestori si erano resi conto che la banconota era contraffatta e il colpo non era riuscito.
Quando le due donne, poco dopo, erano state fermate dalle forze dell'ordine, le banconote erano finite sotto sequestro. Nella sentenza dell'altro giorno, il giudice Buzi ne ha ordinato la distruzione.

l.begalli

© riproduzione riservata