Mercoledì 01 Dicembre 2010

Sci in carrozza da venerdì
Parte il treno della neve

SONDRIO - È la vera novità della stagione invernale 2010-2011 in Valtellina e Valchiavenna. È il «Treno della Montagna» che porterà nelle nostre stazioni turistiche gli amanti dello sci provenienti da Milano, Monza e Lecco a partire da venerdì prossimo. Ebbene sì. Sulla complessa operazione concordata dagli enti pubblici e privati del nostro territorio con Trenitalia LeNord, si è chiuso definitivamente il cerchio in questi giorni tant'è che da venerdì il servizio di trasporto pubblico treno+autobus+skipass è pronto a decollare in via sperimentale sulle tratte Milano-Monza-Lecco-Colico (con autobus per Madesimo)-Sondrio (con autobus per Chiesa in Valmalenco)-Tirano (con autobus per Bormio e per Aprica). Non è stata una gestazione facile, anzi, è stata persino una scommessa, iniziata già a ottobre quando si era in piena fase organizzativa e all'entusiasmo legato alla novità e al desiderio di condurre il progetto in porto, parevano contrapporsi difficoltà di tipo puramente tecnico che avevano indotto gli stessi organizzatori ad una certa prudenza. Invece, Provincia, Camera di Commercio, operatori turistici ed impiantisti, società di trasporto pubblico locali e non come Stps e Trenitalia LeNord, istituti di credito locali quali Banca Popolare di Sondrio e Credito Valtellinese, insieme ai consorzi di promozione dei nostri prodotti tipici, a cominciare da «Valtellina Che Gusto!», ce l'hanno messa tutta portando a casa un risultato importante dal punto di vista dell'immagine, del marketing turistico, e anche, della tutela ambientale, quale l'entrata in funzione di questo treno (165 posti) appannaggio degli sciatori lombardi che, da sempre, prediligono le piste delle due valli. E che, da venerdì, appunto, in tutti i fine settimana, potranno raggiungere le piste delle quattro località suddette (Madesimo, Chiesa, Aprica e Bormio) salendo sul treno a Milano, Monza o Lecco, fino ai rispettivi capolinea (Colico, Sondrio e Tirano) dove, nei piazzali delle stazioni, troveranno ad attenderli l'autobus con sopra l'indicazione «Treno della Montagna» che li porterà subito nelle località di destinazione. Il tutto con biglietto di andata e ritorno (treno + autobus e comprensivo di skipass) a partire da 55 euro da Milano, e a partire da 45 euro da Lecco. Tre i collegamenti in andata da Milano Centrale, precisamente il venerdì con partenza alle 18.40 (Monza 18.59, Lecco 19.27, Colico 20.25, Sondrio 20.53 e Tirano 21.20), il sabato mattina con partenza alle 6.02 (Monza 6.15, Lecco 6.39, Colico 7.25, Sondrio 8.10 e Tirano 8.35), e la domenica con partenza al medesimo orario. Due, invece, le corse previste per il ritorno, il sabato alle 18.10 da Tirano (18.39 Sondrio, 19.16 Colico, 19.59 Lecco, 20.33 Monza, 20.45 Milano Centrale) e la domenica alle 17.24 da Tirano (17.50 Sondrio, 18.27 Colico, 19.32 Lecco, 19.57 Monza, 20.08 Milano Centrale).

s.casiraghi

© riproduzione riservata

Tags