Mercoledì 01 Dicembre 2010

Primario in pensione da ieri,
da oggi "rientra" in Azienda

SONDRIO - Collocato "a riposo per raggiunti limiti di età a decorrere dal 30-11-2010", cioè da ieri, da quest'oggi il dottor Alberto Branca - celeberrimo ortopedico nonché fino a ieri, appunto, Direttore della Struttura Complessa di Ortopedia e Traumatologia degli ospedali di Sondrio, Morbegno e Chiavenna - ritorna all'interno dell'Azienda ospedaliera di Valtellina e Valchiavenna con un incarico di consulenza professionale.
La scelta di richiamarlo a tempo record è spiegata nella recente delibera che ne formalizza il nuovo status di collaboratore, dove si parla di «grave carenza di personale specialistico diffusa su tutte le strutture di ortopedia dei vari presidi aziendali» e questo nonostante «i numerosi tentativi per reperire, tramite l'emissione di procedure di selezione, il personale medico necessario a far fronte alle pressanti esigenze di servizio».  Per garantire dunque continuità nell'erogazione del servizio, per di più in un stagione dell'anno in cui gli infortuni, anche a "causa" dello sci si vanno a moltiplicare, e mantenere inalterati gli standard di produzione l'Aovv ha deciso di non lasciar scappare il dottor Branca, "assicurandoselo" per un massimo di 50 accessi complessivi, da qui al 30 novembre del prossimo anno. Mille euro lordi il compenso pattuito per ogni accesso.

s.baldini

© riproduzione riservata