Sabato 27 Novembre 2010

Verceia, nel bosco
i seggiolioni del treno

VERCEIA Schienali delle carrozze del treno lanciati dal finestrino. Ha dell'incredibile il ritrovamento avvenuto ieri mattina di alcuni schienali dei seggiolini dei treni che percorrono la linea Colico-Chiavenna. Durante una normale operazione periodica di pulizia del territorio di Verceia i dipendenti comunali hanno rinvenuto due schienali azzurri a poche decine di metri dai binari. Uno all'altezza del sottopassaggio della pista ciclabile e l'altro nella zona del ponte. Altri due seggiolini sono stati rinvenuti nelle medesime condizioni a Novate Mezzola, nella frazione di Campo. Quattro, quindi, in poco più di un chilometro di scarpata ferroviaria.
Difficile capire quando le sedute siano state scardinate e scaraventate fuori dal treno. Sicuramente negli ultimi giorni, visto che stando a quanto testimoniato da chi ha effettuato la pulizia nei giorni scorsi non c'erano. «È un episodio incredibile - commenta l'assessore al territorio del comune di Verceia Luigi Ghelfi, che prima ha ricevuto una segnalazione per un sedile e poi ha assistito in diretta al ritrovamento del secondo durante un intervento di pulizia programmato - che testimonia tanto l'inciviltà di questi passeggeri quanto il fatto che sui treni i controlli siano ormai prossimi allo zero».
Le poltroncine saranno anche spesso in condizioni igieniche tutt'altro che irreprensibili, come più volte evidenziato dalle denunce degli stessi passeggeri, ma forse gettarle fuori dal finestrino non è la soluzione più sensata per vedere un miglioramento della situazione.

l.begalli

© riproduzione riservata