Venerdì 22 Ottobre 2010

Tutti i nomi coinvolti
e i reati contestati

Ecco tutti i nomi coinvolti e i reati per i quali sono indagati.

Marco Belli, 60 anni, sindaco di Traona. indagato per associazione per delinquere, peculato, corruzione, abuso d'ufficio, turbativa d'asta, falsità materiale e falso ideologico.
Maurizio Papini, 37 anni, di Traona, vice sindaco e assessore ai lavori pubblici. E' indagato per associazione a delinquere, peculato, corruzione, abuso d'ufficio e turbativa d'asta.
Gianni Azzalini, 58 anni di Buglio in Monte, residente a Sondrio. E' il capo ufficio tecnico del comune di Traona. E' indagato per: associazione a delinquere, corruzione, abuso d'ufficio, falsità materiale e falso ideologico.
Sergio Della Matera, 56 anni di Dubino, residente a Traona. E' il responsabile dell'ufficio ragioneria del comune di Traona. Per lui le ipotesi di reato sono: associazione per delinquere, peculato, abuso d'ufficio, falsità materiale e falso ideologico.
Franco Gusmeroli, classe 1953 di Morbegno. Segretario comunale di Traona. Per lui si parla di associazione, abuso d'ufficio, falsità materiale e falso ideologico.
Carlo Invernizzi, 38 anni di Morbegno ma residente a Traona. E' l'assessore allo sport e alla del comune di Traona. I reati ipotizzati: associazione, abuso d'ufficio e turbativa d'asta.
Diego Fattarina, classe 1943, nato a Rogolo, residente a Morbegno. A lui fanno capo le società Max far e la Ponte di Ganda. I reati ipotizzati sono: associazione, corruzione e turbativa d'asta.
Camillo Carnazzola, 60 anni di Colorina ma residente a Sondrio, legale rappresentante dell'omonima spa, della Presio Costruzioni srl, della Italmineraria srl, indagato per : associazione, corruzione, turbativa d'asta.
Gabriele Carnazzola, 37 anni di Sondrio, direttore tecnico delle società sopra citate. E' indagato per le stesse ipotesi di reato di Camillo.
Lucio Tavelli, classe 1956 di Mese, è il dipendente regionale in forza al Pirellino di Sondrio e addetto ai sopralluoghi per decretare la somma urgenza (associazione, abuso d'ufficio, falsità materiale e falso ideologico).
Arnaldo Giumelli, 49 anni di Traona, impresario edile (associazione, truffa aggravata).
Claudio Pensa, 42 anni di Traona, impresario edile (associazione, truffa aggravata).
Camillo Ferrè, 32 anni di Rogolo, impresario edile (associazione, truffa aggravata).
Claudio Gianoli, 46 anni di Morbegno, geometra (associazione, abuso d'ufficio).
Carlo Contessa, 50 anni di Dubino, ingegnere, libero professionista (associazione, abuso d'ufficio e turbativa d'asta).

l.begalli

© riproduzione riservata