Venerdì 01 Ottobre 2010

Scuola: raggiunto l'accordo
sugli orari e i trasporti

SONDRIO - Si entra in classe alle 8 e 10, si esce alle 13 e il treno che oggi dal capoluogo parte alle 13.46 in direzione Colico, tempo circa una settimana sarà anticipato di mezz'ora: lascerà cioé la stazione di Sondrio alle 13.14. E non è finita: rientri pomeridiani da 50 minuti. Dalle 13.45 alle 16.15, ma solo per gli studenti delle classi quinte, che di ore in sette giorni ne devono fare 36. In questo modo si dimezzano i tempi di attesa per gli alunni e di conseguenza rientri a casa ad orari più accettabili per i pendolari dello studio. Questa è la proposta messa nero su bianco, presentata oggi alla stampa a palazzo Muzio e cheentrerà in vigore da lunedì 4 ottobre per porre fine ai disagi sfociati in uno sciopero e due giorni di mobilitazione non più tardi di sette giorni fa.  «Un risultato di cui sono molto soddisfatto poiché è stato condiviso con gli studenti - ha detto il presidente della Provincia Massimo Sertori - che hanno dimostrato grande maturità collaborando con la Provincia nel corso di numerosi incontri. Sono sicuro che ora gli alunni potranno impegnarsi nello studio, forti anche del fatto che presidi ed insegnanti hanno accettato questa proposta, sposando così in parte le loro richieste».

m.colombera

© riproduzione riservata