Martedì 28 Settembre 2010

Sinistra ecologia e libertà
"sbarca" anche in provincia

Sondrio -Non un partito, ma un soggetto politico, luogo d'incontro dove far emergere l'identità della sinistra. E' questo lo spirito con il quale anche in provincia di Sondrio "sbarca" ufficialmente Sinistra ecologia e libertà, il movimento che fa capo al governatore della Puglia Nichi Vendola. Congresso il 9 ottobre e prima, come antipasto, incontro con il consigliere regionale della Lombardia Chiara Cremonesi che sarà giovedì sera alle 20.30 all'hotel Vittoria di Sondrio.
Seppur piccolo, il soggetto politico può contare su esponenti di spicco della politica e della vita amministrativa locale. Carlo Ruina, assessore ai servizi sociali del Comune di Sondrio, Piercarlo Stefanelli, ex assessore e vicesindaco della giunta Molteni, Cinzia Cattelini, consigliere comunale di maggioranza a palazzo Pretorio, Sandro Sozzani, consigliere provinciale di minoranza, piuttosto che Marina Pensa, della segreteria della Cgil. E Ruina dovrebbe essere il primo segretario provinciale del soggetto politico. «Non chiamiamolo partito - è lui stesso a dire - perché in questo momento di fluidità non ha senso fondare un partito. Noi vogliamo che sia una struttura aperta a tutta la sinistra, luogo d'incontro e di confronto per tutta quell'ala movimentista, oltre che ai partiti».

m.bortolotti

© riproduzione riservata