Domenica 05 Settembre 2010

Paura: giovane di Cosio
travolto da auto a Traona

TRONA Grave incidente causato, neanche  a dirlo, dall'alta velocità. Il bilancio? Piuttosto pesante: un ragazzo extracomunitario ma residente a Cosio, A. S. le sue iniziali, elitrasportato al Morelli di Sondalo per accertamenti, e un carabiniere scampato per un soffio all'impatto con un'utilitaria che sopraggiungeva a folle velocità.
Erano le 12 quando una pattuglia della locale stazione dei carabinieri, regolarmente posizionata nel grosso parcheggio antistante la ditta Saber, ha fermato per un controllo di routine una berlina Citroen con a bordo 4 ragazzi extracomunitari. Richiesta dei documenti di circolazione e controllo dell'auto, quando dal rettilineo che dall'abitato di Traona porta a quello di Piussogno, è piombata come un missile una piccola Opel Corsa. I giovani a bordo, tutti residenti in paese, intravisto il posto di blocco, hanno probabilmente cercato di rallentare attaccandosi ai freni.
Il risultato? Due lunghe strisce nere sull'asfalto, auto che perde letteralmente il controllo e volo sul vicino marciapiede. Il tutto prima di centrare in pieno il malcapitato ragazzo che stava risalendo in auto. Il carabiniere, vuoi per fortuna, vuoi per un riflesso istintivo, è invece riuscito a schivare il forte impatto e a uscirne indenne. La folle corsa della piccola utilitaria si è poi fermata contro una recinzione. Se i ragazzi a bordo sono scesi scossi, ma illesi, il ragazzo extracomunitario - 25 anni, regolarmente assunto in una ditta di Mantello - è rimasto incosciente al suolo perdendo diverso sangue.
Sul posto sono subito giunti autoambulanza, elisoccorso e vigili del fuoco. Il violento impatto e le sirene spiegate hanno richiamato anche diverse abitanti, spettatori impotenti dell'ennesimo incidente che si poteva evitare.
Il giovane ferito, poco dopo ha dato segni di ripresa ed è stato ricoverato per accertamenti in codice giallo.

l.begalli

© riproduzione riservata