Venerdì 03 Settembre 2010

In Valle Brembana
scatta Fungolandia

È tutto pronto in alta Valle Brembana per «Fungolandia», la sagra del fungo. E quest'anno, giunta alla sua quinta edizione, «si fa ancora più bella e interessante» promettono gli organizzatori. Il conto alla rovescia è ormai terminato: la manifestazione si aprirà venerdì sera, alle 20,30, nel centro di Piazza Brembana con un concerto jazz.

Per nove giorni la sagra del fungo animerà Averara, Cassiglio, Cusio, Mezzoldo, Olmo al Brembo, Ornica, Piazza Brembana, Piazzatorre, Piazzolo, Santa Brigida e Valtorta, con escursioni, animazioni e degustazioni fino allo spettacolo di chiusura di domenica 12 settembre.

Il protagonista indiscusso della sagra è il fungo, che sarà presentato nelle mostre micologiche all'info-point di Olmo al Brembo, nelle escursioni nei boschi e nella conferenza «Cibo come cultura» di sabato, alle 17, nella biblioteca di Piazza Brembana. Per tutti i palati, invece, il fungo si potrà gustare in tutte le sue forme grazie ai diciannove menù proposti da altrettanti ristoranti e rifugi aderenti all'iniziativa.

Tra le novità di quest'anno e per coinvolgere sempre più le famiglie alla manifestazione, alcuni ristoranti propongono il menù per i bambini al prezzo massimo di 10 euro. Un'altra nuova iniziativa è la possibilità di partecipare alla degustazione di prodotti tipici, tutti i giorni alle 16,30, a rotazione nei vari ristoranti aderenti a Fungolandia.

La sagra del fungo propone anche quest'anno i concorsi di fotografia, pittura e arte culinaria. Non mancherà anche la competizione tra il fungo più grosso e quello più piccolo raccolto nei giorni della sagra. Il calendario completo della manifestazione si può trovare sul sito internet www.altobrembo.it

m.sanfilippo

© riproduzione riservata